Home Politica Elezioni: De Luca, polemiche su mio figlio? Volgarità

Elezioni: De Luca, polemiche su mio figlio? Volgarità

2 min read
0

Parla senza mezzi termini di ‘volgarità’ e di ‘cafoneria’ il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, rispetto a chi polemizza sull’eventuale candidatura del figlio Piero alle prossime elezioni politiche in un collegio della Campania.

Il riferimento non troppo velato è al sindaco di Napoli Luigi de Magistris era andato all’attacco sostenendo che nella sanità nulla fosse cambiato e che “siamo in campagna elettorale, mi dicono si candidi il figlio”.

E, proprio a margini dela presentazione del nuovo piano ospedaliero e di altre novità in Sanità, De Luca ha rimandato la palla in campo avverso. Campagna elettorale?

“Questa amministrazione non interrompe di un virgola la propria attività istituzionale. Nessuna campagna elettorale, non pensiamo a manifesti, ma alla vita delle persone”.

“Un mio congiunto ha fatto questa proposta: voto segreto sulla candidatura da parte dei dirigenti del partito, curriculum pubblico per distinguere i somari da chi ha qualcosa da dire e chiarimento su chi vive di politica o del suo lavoro. E quindi si candida soltanto per una passione e per la candidatura non bisogna chiedere il permesso a nessuno, come garantisce la nostra Costituzione”, ha aggiunto De Luca.

 

 

articoli correlati
Altri articoli by Redazione
Altri articoli in Politica
Comments are closed.

Check Also

Colpi di fucile a Capodanno, coppia incastrata da video su Fb 

E’ stato un video postato su Facebook a incastrare una coppia di coniugi di Casoria …