Ius Soli, su muove anche la Regione Campania: pronta una mozione

1 min read

Il consigliere campano del Psi Enzo Maraio ha depositato in Consiglio una mozione per impegnare la Regione Campania a promuovere presso la presidenza di Camera e Senato l’approvazione in tempi brevi di una legge che riconosca lo “Ius soli”, consentendo così il riconoscimento della cittadinanza italiana ai bambini nati in Italia da genitori stranieri o arrivati in Italia da piccoli. Così come in Italia nel quinquennio 2001/2012-2015/2016 gli studenti stranieri sono aumentati del 7,8 per cento passando da 756.000 a 815.000 – si legge in una nota – anche in Campania la presenza di ragazzi stranieri nell’anno scolastico 2015/2015 è cresciuta del 2,3%. Per Maraio “parlare d’integrazione senza una legge che accolga anche nel diritto i tanti ragazzi che nascono e vivono nel nostro paese diventa un paradosso. L’approvazione dello “Ius Soli” deve nascere da un obbligo morale e civile ed alla politica, oggi più che mai, è richiesta un’azione di grande responsabilità anche in risposta alle tante sollecitazioni che giungono dai vari ambiti della società”.

Comments are closed.