Home Politica Mercato delle nomine sul Turismo. Furia De Luca in Consiglio regionale

Mercato delle nomine sul Turismo. Furia De Luca in Consiglio regionale

2 min read
0

E’ politicamente sbagliato dare la sensazione che ci sia un qualche mercato, qualche contrattazione, cosa che non è”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenendo in Consiglio regionale ha chiesto al consigliere di maggioranza Giovanni Zannini (Centro democratico – Scelta Civica) di rinunciare alla richiesta di inversione dell’ordine del giorno che avrebbe comportato il rinvio dell’elezione di 5 componenti dell’Agenzia regionale per la promozione del turismo della Campania, scelta stigmatizzata dalle opposizioni. De Luca ha sollecitato “i colleghi a rinunciare a questa richiesta, pur presentata in maniera corretta e rispettando l’orientamento già assunto. Non è stata chiesta alcuna dilazione – ha detto De Luca – rispetto all’impegno assunto di procedere alle nomine, ma solo l’inversione del giorno. Ma chiedo di rinunciare perché è politicamente sbagliato dare la sensazione che ci sia un qualche mercato, qualche contrattazione, cosa che non è. Se non c’è intesa generale in Consiglio, credo sia ragionevole rinunciare per non dare adito a sospetti e mantenere limpidezza nell’interesse di tutti”, ha concluso De Luca. Zannini ha poi ritirato la richiesta di inversione dell’ordine del giorno. Alla fine sono stati eletti i componenti dell’Agenzia: sono Domenico Barra (23 preferenze); Angelo Maria Castaldo (22 voti); Lucio Giovannone (22); Giuseppe Afeltra (10); Vitaliano Ferrajolo (10).

articoli correlati
Altri articoli by Redazione
Altri articoli in Politica
Comments are closed.

Check Also

Colpo di scena Rosa Di Domenico, la 16enne sta tornando a casa

Di Umb. Rus. Rosa Di Domenico pare stia tornando a casa. La sedicenne ragazza di Sant’Anti…