Home Cronache “Mi pento di non averti detto per l’ultima volta ti amo”, la lettera d’amore dell’amico di Vincenzo Ruggiero

“Mi pento di non averti detto per l’ultima volta ti amo”, la lettera d’amore dell’amico di Vincenzo Ruggiero

3 min read
0

di Umberto Russo

Una lettera di getto scritta con il cuore da un amico di Vincenzo Ruggiero, il giovane ragazzo di Ponticelli ucciso brutalmente da Ciro Guarente lo scorso luglio, e postata nel gruppo facebook dedicato a Vincenzo. Parole forti scritte da Salvatore Desiderio Zizolfi che fanno avvertire attraverso la scrittura tutto l’amore e la rabbia che ha provato dal giorno della morte di Vincenzo

Ecco cosa ha scritto:

“Non ho mai scritto in questo gruppo perché mi fa male il cuore … si è in frantumi ho così tanti ricordi di noi … per vedermi ti sei fatto 100 km .. e solo per stringermi e dirmi che mi volevi bene e che non ero solo … ti amano tutti si chi di più chi di meno … io non ti amo … perché amare e poco … io e te eravamo in un rapporto speciale … sapevi che ero contrario a questa tua amicizia con lui … sapevi che quel mostro aveva già fatto del male in passato … e sopratutto che lei ti amava … io ero lontano … e mi sono sentito così impotente … così sconvolto … così distrutto … non giudico il dolore degli altri … e non posso nemmeno immaginare il dolore dei tuoi cari … però io dal 7 di luglio sono morto dentro … sono sconvolto nel cuore … e sopratutto mi pento di non averti detto per l’ultima volta ti amo vince perché io e te c’è lo dicevamo spesso … perché io c’ero per te e tu c’eri per me … ti amo Vincenzo e non smetterò mai di farlo per tutto il resto della mia vita … e vivrò anche per te … perché io ti sento dentro l’anima”.

articoli correlati
Altri articoli by Redazione
Altri articoli in Cronache
Comments are closed.

Check Also

Parte l’avventura di Foglia in Forza Italia: l’ex presidente del Consiglio riunisce militanti e amministratori

Si è tenuto nella giornata di venerdì, a Baiano, su iniziativa dell’ex presidente de…