Panettoni, vino e streghe: la nuova vita di Sandra e Clemente

2 min read

Dalla politica ai dolci: ricomincia dai panettoni la seconda vita di Lady Mastella. Secondo quanto riporta il Corriere del Mezzogiorno la moglie dell’ex ministro della Giustizia Clemente Mastella, attualmente sindaco di Benevento, “si è cucita addosso una nuova pelle dopo i nove anni di purgatorio giudiziario — lei li chiama di calvario — trascorsi tra detenzione domiciliare, aule di tribunale e accuse che, soltanto di recente, sono cadute, ma non senza lasciare cicatrici sull’anima. Lei che ha sempre tenuto le mani in pasto, in politica come in cucina, stavolta ha deciso di fare sul serio. Con la sua amica di pentole e stregoneria culinaria, Rosa, ha messo su un’azienda artigianale, Ceppaloni Events , con sede a San Giovanni di Ceppaloni, che produce una catena di dolci — la Witch & Wine — che va dai panettoni all’Aglianico e alla Falanghina («Li abbiamo denominati Pan Benevento perché non potevamo utilizzare la definizione di panettone») al Pan di streghe («Una ciambella, anch’essa arricchita del gusto dei nostri vini tipici»); dai grissini («Bacchette magiche , con vino e nocciole di Montella»); ai taralli («Cerchi magici alla Falanghina») fino a forme più minute di panettoni («I cosiddetti Controcchio »)”

Comments are closed.