Permessi per 104 e donazione sangue, modifiche in arrivo. Programmazione mensile e congruo preavviso

1 min read

Obiettivo della direttiva Madia quella di porre fine agli abusi, contemperando il legittimo diritto dei dipendenti della Pubblica Amministrazione con le esigenze di funzionalità degli uffici.

L’atto di indirizzo è ancora in bozza ma secondo le anticipazioni della stampa in esso si dà mandato all’Arano per stabilire quale possa essere un “congruo preavviso” per le richieste, anche attraverso, se possibile “una programmazione mensile”.  Praticamente non sarà più possibile chiamare il datore di lavoro o la scuola e “prendersi un giorno per 104” se per esempio chi si assiste ha avuto un malore, bensì bisognerà indicare a inizio mese i giorni di cui si vuole usufruire o le ore di cui si ha necessità e attenersi al programma formulato.

Nel mirino sembrano essere i permessi per usufruire della legge 104/92 e quelli per effettuare la donazione di sangue.

Comments are closed.