Home Cronache Rubavano negli autogrill per banchettare ai rave party

Rubavano negli autogrill per banchettare ai rave party

5 min read
0

Rubavano forme di parmigiano, prosciutti, salami e vino dagli scaffali degli autogrill e poi utilizzavano il tutto per ‘sfamare’ migliaia di partecipanti a rave party in tutta Italia. Sei le persone arrestate ed altre cinque denunciate a piede libero per una serie di Furti di generi alimentari commessi all’interno degli Autogrill delle aree di servizio La Macchia Est ed Ovest, situate sulla A/1, nel tratto che attraversa il comune di Anagni nel Frusinate.

L’operazione “rave party” condotta dagli uomini della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone e dai colleghi della sottosezione A1 della Polizia Stradale di Frosinone ha consentito di smascherare la ‘banda dei salumi’ composta da giovani di eta’ compresa tra i 19 ed i 30 anni, residenti in varie parti d’Italia con in comune la passione per i raduni di musica rave.

Le indagini sono state avviate nel novembre dello scorso anno, dopo una serie di furti, commessi per lo più in orari serali e notturni, all’interno del market dei due Autogrill situati nelle aree di servizio La Macchia Est ed Ovest.

Sempre identico il ‘modus operandi’: gruppi di giovani, composti da più persone, dopo aver fatto ingresso nel market, compivano vere e proprie scorribande prelevando ingenti quantità di generi alimentari (salumi, tranci di prosciutto, parmigiano, dolci e prodotti alcolici) che occultavano all’interno di borsoni e sotto i giubbotti, dopo aver rimosso i dispositivi antitaccheggio. Subito dopo uscivano dall’autogrill senza passare per le casse.

Ogni scorribanda è stata immortalata dalle telecamere di videorveglianza e dopo alcuni servizi in borghese svolti all’interno dell’area di servizio, la Polizia Stradale ha potuto identificare undici componenti del gruppo che risultavano coinvolti a vario titolo nei Furti realizzati negli autogrill ma anche in vari supermercati delle cittadine di Colleferro e Valmontone. I generi alimentari venivano poi rivenduti sia tramite la filiera dei ricettatori campani che durante i raduni di musica rave organizzati in varie parti dell’Italia centrale.

Le indagini hanno consentito l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di tre persone, due uomini – entrambi 27enni, residenti rispettivamente a di Velletri e in provincia di Pisa – ed una donna, di 28 anni di Colleferro.

Nel corso dell’attività investigativa sono stati inoltre arrestati in flagranza di reato, martedì scorso, per una serie di Furti appena commessi presso alcuni supermercati di Valmontone, un altro uomo, di 30 anni ed altre due donne, una 20enne ed una 28enne, tutti della provincia di Napoli che la scorsa settimana erano stati fermati lungo l’autostrada A/1 e sorpresi con circa 2000 Euro di merce appena trafugata in due distinti colpi presso un supermercato di Valmontone e presso l’Autogrill dell’area di servizio La Macchia Ovest complessivo provocato ammonta a più di settemila euro.

articoli correlati
Altri articoli by Redazione
Altri articoli in Cronache
Comments are closed.

Check Also

Bloccata dalla polizia un’altra baby gang. Trovati addosso coltelli e tirapugni

 Hanno 16 e 17 anni i due minorenni intercettati dagli agenti del Commissariato di Polizia…