Scandalo per un professionista napoletano: becca la compagna nei siti di escort

2 min read

E’ la situazione in cui si e’ trovato coinvolto un professionista di Napoli che ha avuto un legame con una 49enne gia’ nota alle forze dell’ordine per piu’ di un anno, fin quando l’uomo si e’ messo a curiosare sul web scoprendo il profilo della donna su siti per annunci di escort. Da qui la decisione di troncare la frequentazione, non accettata dalla 49enne che da subito minaccio’ di riferire tutto alla moglie e nel suo ambiente di lavoro se non avesse pagato, fino a ventilare l’intervento di parenti legati alla malavita locale. La richiesta era di 1200 euro al mese, oltre a spese varie, tra le quali la ristrutturazione dell’appartamento e l’acquisto di mobili. Dopo circa un anno di versamenti l’uomo era riuscito a far scendere la somma a 800 euro al mese, ma ad ogni sua titubanza seguivano le minacce. La vittima ha dovuto pagare circa 70mila euro e ha individuato come ultima spiaggia la denuncia ai carabinieri. I militari hanno organizzato un servizio di osservazione per il giorno di consegna dell’assegno. La donna e’ stata tratta in arresto per estorsione e portata davanti al giudice che ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di presentazione quotidiana ai carabinieri.

Comments are closed.