Stazione centrale, polizia arresta tre rapinatori a bordo di un treno

1 min read

Alle 7.30 del mattino tre malviventi rapinano due giovani fratelli a bordo di un convoglio semivuoto diretto a Napoli Centrale.

I rapinatori, saliti presso la Stazione di Casoria, hanno circondato le vittime e sotto la minaccia di accoltellamenti e schiaffi si sono fatti consegnare portafogli e telefoni, con relativi codici di sblocco, raccomandando alle vittime di non rivolgersi alla polizia qualora non volessero essere accoltellati.

Le vittime, giunte alla Stazione di Napoli Centrale, nonostante le minacce ricevute, hanno raccontato l’episodio delittuoso ai poliziotti del Compartimento Polfer di Napoli, che si sono messi alla ricerca dei tre rapinatori, tutti con precedenti specifici, traendoli in arresto a bordo di un treno in partenza sul quale hanno tentato invano la fuga.

Al termine delle formalità di rito, R.G. di anni 21, E.G. di anni 23 e G.S. di anni 29, su disposizione del P.M. presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Napoli, sono stati associati alla Casa Circondariale di Napoli Poggioreale.

 

Comments are closed.