Straniero pizzicato con falsa identità acquistata con 12mila euro, arrestato

1 min read

Con 12 mila euro ha acquistato una falsa identità. Documenti costruiti di comodo ma non veri che attestavano delle generalità false.

A scoprirlo gli agenti dell’ufficio immigrazione di Napoli che hanno arrestato un cittadino bengalese, A.M.A., con l’accusa di false dichiarazioni sulla propria identità, sostituzione di persona, falso materiale e falso ideologico.

Lo straniero si presentava agli sportelli dell’Ufficio Immigrazione esibendo un passaporto risultato poi palesemente contraffatto .

Le approfondite indagini dei poliziotti hanno consentito di accertare che lo stesso cittadino aveva chiesto, nel 2014, protezione Internazionale in un altro Paese Europeo.

Emergeva anche che lo stesso aveva corrisposto una grossa somma di danaro, circa 12mila euro, ad alcuni connazionali , i quali, con il supporto di cittadini italiani, gli avevano fornito la documentazione falsa.

Tutti i soggetti indicati venivano indagati per favoreggiamento all’immigrazione clandestina, mentre il cittadino bengalese arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

Comments are closed.