Uccide genitori nel Casertano, gip convalida arresto 40enne

1 min read

Il gip del Tribunale di Napoli Nord ha convalidato il fermo per omicidio volontario nei confronti di Graziano Afratellanza, 40 anni, che nella notte tra domenica e lunedi’ ha ucciso a coltellate i genitori Francesco Afratellanza, 82 anni, e Antonietta Della Gatta, 78 anni, nella loro abitazione di via Scipione l’Africano a Parete. Il 40enne, affetto da gravi disturbi psichici e sottoposto in passato anche a Tso, dopo aver inferto diversi colpi anche alla gola con un coltello da cucina ai genitori, probabilmente mentre ancora dormivano, e’ scappato a bordo della sua auto. A scoprire i corpi dei due anziani la nuora, moglie di un altro figlio della coppia, che vive con il marito nella stessa palazzina ma a un piano superiore. Solo nel tardo pomeriggio, il 40enne e’ poi stato rintracciato e fermato mentre percorreva una strada statale in direzione Cancello ed Arnone. Graziano Afratellanza, a differenza di quando e’ stato davanti al pm, avrebbe risposto alle domande del gip.

Comments are closed.