Il viaggio (della speranza) a Bruxelles degli azzurri campani in cerca della benedizione di Tajani per le Politiche

3 min read

 

L’occasione è stata la presentazione a Bruxelles di Sua Eccellenza, il libro del deputato di Forza Italia Paolo Russo: una due giorni nella sede del Parlamento europeo per parlare di prodotti campani ma anche per accreditarsi agli occhi del numero due di Forza Italia: Antonio Tajani. La delegazione campana di parlamentari (ed aspiranti) di Forza Italia è volata in Belgio, certamente per omaggiare Russo ma soprattutto per ottenere dal presidente del Parlamento europeo una “raccomandazione” per le politiche. Alle porte ci sono le elezioni. E in ballo ci sono candidature e ricandidature. Silvio Berlusconi vuole portare una ventata di novità nelle liste azzurre: imprenditori, esperti del terzo settore e professionisti. Il compito di preparare le liste per le politiche è stato affidato a Niccolò Ghedini. Ma i buoni uffici di Tajani potrebbero essere utili. E utile potrebbe essere stato il viaggio a Bruxelles. Ovviamente, nè Stefano Caldoro nè Armando Cesaro hanno necessità di una benedizione di Tajani perchè hanno un filo diretto con Berlusconi. Ma per gli altri, l’incontro con il presidente del Parlamento europeo potrebbe essere la spinta decisiva per la ricandidatura. Nella truppa campana c’erano anche i due nuovi arrivi: Pietro Foglia e Giovanni Romano in cerca di un seggio a Roma. A Bruxelles è stata sancita anche la pace tra Fulvio Martusciello e Armando Cesaro: pace suggellata in in un abbraccio (suggellato in foto) con i volti sorridenti. I sondaggi danno il centrodestra in volata: in Campania la pattuglia berlusconiana potrebbe fare bottino pieno. C’è spazio per tutti: serve solo il via libera di Berlusconi e Ghedini. Stefano Caldoro si sta ritagliando un ruolo esterno, una specie di selezionatore che dopo i due colpi (Foglia e Romano passati in Foza Italia) ne prepara un terzo. Nella delegazione anche Gaetano Amatruda e Antonio Pentangelo: due giovani pronti a tentare la scalata in Parlamento.

Comments are closed.